mercoledì 7 aprile 2010

PAPASSINAS


500 grammi di farina
4 uova
150 g. di zucchero
200 g. di strutto
250 g. di noci tritate
250 g. di mandorle
250 g. di uva passa (rinvenuta in poca acqua tiepida)
200 g. di pinoli
100 g. di arancia candita
10 g. di ammoniaca in polvere
Per la glassa:
traggera (palline colorate da guarnizioni )
2 albumi
300 grammi di zucchero
In una ciotola di vetro lavorate la farina con le uova e lo zucchero; aggiungete poco alla volta lo
strutto e tutti gli altri ingredienti (le noci tritate e le mandorle tritate e tostate al forno), poi l'uva
passa, i pinoli e l'arancia candita tagliata a pezzetti piccolissimi. Mescolate e lavorate con cura
tanto da ottenere un amalgama omogeneo, liscio e sodo. A fine lavorazione aggiungete ammoniaca
in polvere. Confezionate tanti bastoncini grossi circa un centimetro e lunghi 6. Disponeteli sopra
una placca da forno o una teglia e cuoceteli, a temperatura moderata. Intanto preparate la glassa.
Sciogliete a bagnomaria lo zucchero e inglobate gli albumi, fino ad ottenere una glassa vitrea.
Togliete dal forno i dolcetti, spennellatevi sopra la glassa, decorateli con la traggera e serviteli,
tiepidi o freddi, a piacere.

Nessun commento:

Posta un commento